A Roma, il primo teatro di DOMINIO PUBBLICO.

7 anni fa
8 Novembre 2013
di admin

dominio-pubblicoNella sede di Palazzo Incontro si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione di DOMINIO PUBBLICO, il primo esperimento di programmazione congiunta tra Teatro Argot e Teatro Dell’Orologio. Ad introdurre il progetto è Tiziano Panici, co-direttore artistico di Teatro Argot insieme a Francesco Frangipane, a cui segue l’intervento di Fabio Morgan, direttore artistico di Teatro dell’Orologio. A questo trio si affianca la collaborazione di Luca Ricci, fondatore e direttore artistico della compagnia CapoTrave e del Kilowatt Festival di Sansepolcro (Ar), la cui partecipazione al progetto fa parte di un disegno preciso, un contributo fondamentale. L’obiettivo principale del progetto è quello di offrire alla città di Roma una programmazione di spettacoli di prosa e di danza che parlino linguaggi innovativi e contemporanei. Il titolo del progetto “Dominio Pubblico” deriva dall’esigenza di mettere al centro della rassegna la volontà del pubblico, rendere di dominio pubblico (ossia al servizio della comunità) una nuova teatralità che possa essere costruita insieme, per una facile fruizione dell’arte e della cultura, e che possa riportare prestigio a quegli spazi della scena teatrale “di nicchia”. La programmazione congiunta prevede oltre 30 spettacoli e 112 serate, dove si alterneranno sulla scena giovani artisti e nomi conosciuti della realtà teatrale. TRE le parole chiave del progetto: ACCESSIBILITA’, PARTECIPAZIONE ed INTERATTIVITA’. Una stagione teatrale pensata per giovani, famiglie ed anziani, accompagnata da una politica dei prezzi accessibile a tutti e da molteplici forme di coinvolgimento attivo dello spettatore. Si vuole favorire la relazione tra artisti e spettatori con trasparenza e dinamicità. TRE le sfide da affrontare:

– nel FORMATO, ossia unire spazi teatrali diversi creando un calendario che unisca le esigenze dei due spazi e restituisca dignità agli artisti;

 – nel LINGUAGGIO, ossia scommettere sul’innovazione , su quegli artisti che percorrono strade meno scontate e che possano diventare tradizione, puntando ad un linguaggio contemporaneo;

– nell’ACCESSIBILITA’, ossia dare la possibilità ai giovane under 25 di esprimersi come vogliono, con la supervisione di professionisti del mestiere e maestri della scena contemporanea. Coinvolgere, pertanto, artisti di ambiti scenici differenti. Dominio Pubblico è realizzato con il sostegno di ATCL Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio, il cui Direttore è Luca Fornari; con il patrocinio del Comune di Roma, nella persona di Michela Di Biase; dell’Assessorato alle Politiche Culurali, nella persona di Lidia Ravera; di Roma Capitale I Municipio e di Progetto ABC;  in collaborazione con Casa dello Spettacolo, il cui fondatore è Giorgio Testa, e TeatroeCritica.

Roma, 26 settembre 2013

Alessia Coppola