Auroradisera 2015: torna al Teatro Aurora di Scandicci l’annuale rassegna di teatro

6 anni fa
25 Gennaio 2015
di mariagiovanna

Da gennaio ad aprile quattro spettacoli colti e popolari per un pubblico caloroso e partecipe.

Anche quest’anno la Fondazione Toscana Spettacolo e ScandicciCultura hanno organizzato l’annuale rassegna di teatro Auroradisera 2015. Da gennaio a giugno andranno in scena al Teatro Aurora di Scandicci quattro spettacoli, quattro piccole perle con grandi interpreti, pensati per un pubblico che ha sempre aderito e partecipato con entusiasmo alla kermesse scandiccese.

monica guerritoreL’apertura è stata affidata il 23 gennaio scorso alla coppia Lella Costa e Paolo Calabresi, protagonisti di “Nuda proprietà”, una commedia tratta dal libro di Lidia Ravera “Piangi pure”, in cui si narra una storia tenera e coraggiosa dove dolore e felicità, paura e amore, vanno di pari passo, svelando la capacità di rimettersi in gioco e di innamorarsi anche a sessant’anni. Seguiranno due attrici del calibro di Monica Guerritore e Alice Spisa che propongono “Qualcosa rimane” del premio Pulitzer Donald Margulies, in cui si affronta il tema dello scontro generazionale tra una scrittrice di grande talento e fama una giovane autrice alle prime armi (25 febbraio).

Ascanio Celestini - Discorsi alla Nazione 64-31okIl 30 marzo è la volta di una coppia inedita per la scena: Alessandro Benvenuti e Nino Formicola, che si cimentano in un’impresa ai limiti dell’impossibile: rappresentare “Tutto Shakespeare in 90 minuti”. Uno spettacolo che nella versione originale ha avuto un incredibile successo a Londra e Broadway e che viene ora riproposto per la prima volta in Italia. La rassegna si conclude con Ascanio Celestini e i suoi “Discorsi alla nazione. Uno spettacolo presidenziale”, schietta e all’apparenza surreale analisi politica e sociologica sulle facce del potere, indagato nei suoi luoghi e nelle sue verità così evidenti eppure così nascoste.

Per ulteriori informazioni: www.fts.toscana.it

Lorena Vallieri