Il Pan del Diavolo inaugura I Concerti del Venerdì dell’Eremo Club di Molfetta

4 anni fa
6 Maggio 2017
di admin

Si è inaugurata ieri sera, venerdì 5 maggio 2017, all’Eremo Club di Molfetta (Ba), una nuova rassegna della stagione 2017.

“I Concerti del Venerdì” – nuova rassegna musicale targata Eremo Club – è partita ieri sera con la tappa pugliese del Supereroi tour del duo siciliano folk-rock Il Pan del Diavolo, formato da Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo, voci e chitarre.

“Supereroi”, il loro quarto lavoro discografico, è stato pubblicato a febbraio per La Tempesta Dischi, a tre anni da “Folkrockaboom”. Con questo lavoro, il duo ha introdotto nel proprio universo musicale alcune personalità di prestigio del rock italiano come Piero Pelù, che ha co-prodotto parte del disco, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vincenzo Vasi – al lavoro con Vinicio Capossela – e Umberto Maria Giardini, che il 26 maggio sarà anche lui ospite dell’Eremo. Il duo siciliano, nato a Palermo nel 2006, dopo anni di sperimentazione ed esibizioni live sui palcoscenici più importanti d’Italia, è passato così dalla rabbia giovanile che caratterizzava la precedente produzione, ad un album eclettico con intense ballate spirituali. La firma de Il Pan del Diavolo, potente e schietta, si ritrova nell’uso di chitarre ipnotiche e di testi autentici. Nel 2008 si sono fatti notare con un ep e hanno vinto l’Italia Wave Sicilia. Nel 2010, il loro esordio con Lp “Sono all’Osso” per La Tempesta di Dischi, ha ottenuto l’approvazione della critica ed è stato finalista al premio Tenco. Dopo il secondo album di successo “Piombo Polvere e carbone”, hanno partecipato nel 2013 al prestigioso South by South West Festival di Austin, in Texas. Nel 2014, invece, al disco Folkrockaboom – mixato in Arizona da Craig Schumacher – partecipano anche Andrew Douglas Rothbard e Sacri Cuori, ottenendo un grande successo di critica e di pubblico. Il Folkrockaboom tour comprendeva anche l’apertura al concerto reunion dei Litfiba al Traffic Festival di Torino, al quale hanno partecipato più di 20mila persone, nonché il concerto al Dingwalls, storico live club di Londra.

“Scrivi, suona, registra: questo è stato il nostro lavoro per due anni e mezzo, non eravamo più dei ragazzini colpiti da esplosioni e meteore di rabbia musicale – hanno raccontato Alosi e Bartolo – il titolo dell’album ha una doppia valenza; infatti da un lato è il titolo di un brano, dall’altro rappresenta la nostra convinzione che i supereroi non siano solo fra le pagine dei fumetti o nell’immaginazione, ma fra di noi. Tutti abbiamo dei superpoteri sopiti e diluiti spesso dalla quotidianità, ma proprio come nei film alcuni eventi scatenanti ci possono trasformare, possono risvegliare noi e le nostre qualità. Noi crediamo che questa forza sia la musica!”.

Dopo l’inaugurazione de Il Pan del Diavolo, la nuova rassegna “I concerti del Venerdì” del locale molfettese – tra poesia e noise, rock e cantautorato, ragione e sentimento – ospiterà anche Todo Modo & One Dimensional Man (il 12 maggio), Edda (il 19 maggio), Giorgio Tuma e Umberto Maria Giardini (il 26 maggio), Management del Dolore Post-Operatorio (il 9 giugno).

Le serate live proseguiranno con il dj-set di Vodka the Duck e le sue sonorità ipnotiche, dall’afro-punk ai beat orientali, passando per le Ande e facendo fare al pubblico un giro pindarico intorno al mondo a suon di musica. Nell’ambito della rassegna, inoltre, uno spazio è dedicato alle esposizioni fotografiche di Lorenzo Mangialardi con il progetto “Paesaggi”. Attraverso il potere della fotografia scattata con smartphone si raccontano storie racchiuse in istanti irripetibili. Particolare attenzione sarà rivolta anche all’illustrazione, con i lavori di Serena Brattoli, in arte Gommapane, e ad alcuni strumenti musicali artigianali con la cigar box guitar di Alessio Ciocia.

Prossimo appuntamento: 12 maggio 2017, Eremo club Molfetta!

                                                                                                                      Alessandra Lacavalla