“Le follie di Frankenstein”
inseguendo l’eterna giovinezza

2 mesi fa
11 Settembre 2020
di antoniomocciola

Riparte la stagione all’insegna del divertimento con la Compagnia Sogni di Scena, che dopo il forzato periodo di blocco torna in scena con una commedia inedita in Italia, tradotta e diretta da Emilia Miscio, e un cast di giovanissimi attori.

Fino al 13 settembre il teatro degli Eroi di Roma ospiterà per la prima volta la compagnia con un’horror comedy del 1977 firmata dagli statunitensi Peter Walker e Katherine Jean Leslie, Le follie di Frankenstein.

A seguito di una tempesta di neve, un gruppo di sciatrici americane e il loro maestro trovano rifugio in un antico castello abitato dai discendenti del famoso Dottor Frankenstein: i due fratelli Frankenstein – il dottor Frank e il prestigiatore George –  la zia Elizabeth, la Creatura Mike e l’assistente di Frank.

Quando il dottor Frank Frankenstein annuncia la sua intenzione di creare una sposa per la Creatura usando i nuovi ospiti femminili come “pezzi di ricambio”, brividi e caos si scatenano nel castello.

La scenografia lugubre e l’abito goth della padrona di casa, interpretata da Jessica Ferro, ci proiettano in una dimensione del terrore ottocentesca. L’arrivo di un gruppo di moderni sciatori ci va balzare avanti di quasi un paio di secoli. Una porta urlante ci introduce alle Follie di Frankenstein, horror commedy americana messa in scena da un cast tutto italiano. Equivoci, inseguimenti, passaggi segreti e il mito dell’eterna giovinezza. Ci si diverte con le avventure degli eredi del mitico barone Victor, uno prestigiatore, l’altro impegnato a inseguire -con scarso successo- le orme del famoso avo.

In tempi di distanziamento, mettere 16 attori sul palco è un atto di coraggio. E le mascherine sembrano far parte dei costumi di scena, per la naturalezza con cui vengono indossate. Menzione speciale per la scenografia, perfettamente illuminata un tipico stile Hammer horror.

Marco Prato


LE FOLLIE DI FRANKENSTEIN

Horror comedy scritta da Peter Walker e Katherine Jean Leslie

Traduzione, adattamento e regia di Emilia Miscio

 

con Cristiano Migali, Emanuele Vircillo, Marco Gargiulo, Jessica Ferro, Mattia Cirelli, Antonino Palmeri, Arianna Bigazzi, Federica Pallozzi Lavorante, Fabrizia Sorrentino, Sara Zottoli, Gabriella Iovino, Giada Randazzo, Alessia Borgioni, Elisa Forte, Stella Isoli

 

Scene: Giorgio Miscio

Direttore di scena: Simona Borrazzo

Fonica e disegno luci: Giorgia Caredda

Foto e video: Riccardo Dell’Era
Ufficio Stampa: Chiara Bencivenga

temi di questo post